Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Unicef’

Qualche giorno di pioggia, ieri una splendida giornata primaverile, questa mattina ancora un bellissimo sole.
Lui, facendo finta di niente, esce dal pigiama e indossa camiciona di pile e cacciatora in un unico movimento.
Io, ancora appoggiata al caffè, faccio finta di niente.
Lui, guardandosi intorno come se cercasse qualcosa, infila una retina da funghi nel tascone posteriore.
Io, come se niente fosse, prendo la mia Crema Novi.
Lui, che come al solito non trova le chiavi della macchina: Hai mica visto …?
Io, che come al solito ho le chiavi nella borsa :-): Ma non avevi detto che saremmo andati a comperarti una giacca?
Lui, con un’espressione così innocente e stupita che neanche il miglior Pinocchio: Io? Figurati! E poi stanno nascendo le spugnole come faccio ad andare per negozi?
Io, con un’espressione comprensiva che nemmeno la Fata Turchina: Aah! Va bene, fa come vuoi … Guarda che le spugnole, però, sui calzoni grigi ci stanno da schifo. Se non andiamo questa mattina, ti tocca oggi pomeriggio!
Lui, raggiante, tutto di un fiato: Affare-fatto-torno-per-pranzo-hai-visto-chiavi-coltello-sigarette?

Domenica: la mia giornata è iniziata così! D’altronde lo sapevo già da ieri sera: i sintomi di un attacco micologico erano più che evidenti! 🙂
Per sua sfortuna e mia fortuna, però, la raccolta è andata diversamente dal previsto: di spugnole nemmeno l’ombra ma, in compenso, vartis in quantità!
Avendo un blog che si chiama Il Luppolo Selvatico, meglio di così non poteva andare, no? Qualcosa avevo già postato lo scorso anno: un risottino, una torta salata, una pasta ripiena. Però, quando me li porta a casa così, all’ultimo momento, a me piace farli semplicemente in padella con due spicchi d’aglio.

Ingredienti

  • Germogli di luppolo selvatico (vartis, bruscandoli, luvertin…);
  • due spicchi d’aglio;
  • olio evo q.b.;
  • sale.

Preparazione

Mondare e lavare accuratamente i germogli.
Scottarli per qualche minuto in acqua salata e bollente (facoltativo). 
Scolarli e farli insaporire in padella con olio evo e aglio.

D’accordo, in pratica è una non ricetta … per le ricette vere e proprie, però, c’è ancora tempo. E poi volevo tenermi ancora un po’ di spazio per chiudere l’avventura di Le mani nella marmellata.
L’attività di supporto a Unicef si sposta sul Concorso di Fotografia naturalistica a cui collaboro già da due anni (a proposito, visti i premi?) e, quindi, è il momento di tirare le somme. Dunque, insieme abbiamo raccolto:

  • Vaccino contro il tetano: 1600 dosi
  • Vaccino anti-polio: 12 cofezioni, 240 dosi
  • Vaccino antimorbillo: 200 dosi
  • Box termico per trasporto vaccini: 3 pezzi
  • Trattamento contro i parassiti intestinali: 1600 dosi
  • Terapia anti-malaria: 30 bustine
  • Zanzariere con insetticida a lunga durata: 2 pezzi
  • Latte terapeutico: 12 confezioni
  • Matite per la scuola: 100 pacchi
  • Quaderni per la scuola: 40 pezzi
  • 4,50 euro per donazione non specificata

Considerato che la donazione minima era di € 4,50, direi che non è andata per niente male. Mi dispiace solo che il tutto sia arrivato da non più di una quindicina di persone, in gran parte non partecipanti al contest. Pazienza, l’importante era provarci e, tutto sommato, va bene anche così 🙂 Grazie a tutti !!!

Read Full Post »

Partiamo dal restyling… in questi ultimi giorni, i post sono stati piuttosto rari avevo in mente di rivedere alcuni aspetti del mio “Luppolo Selvatico”. Non tanto dal punto di vista grafico, quanto sotto l’aspetto dei contenuti.
Innanzitutto, la pagina dedicata ai “Ricettari storici“: avevo voglia di aggiungere qualche nuovo link al primo elenco che avevo preparato qualche mese fa e, finalmente, ho trovato tre titoli che, secondo me, sono particolarmente interessanti:

  • Andalusian Cookbook – Anonimo trad. Charles Perry – XIII sec.
  • I primi due, poi, si legano perfettamente con l’altro aggiornamento che avevo in mente da un po’ di tempo: quello relativo a “Mediterranea“, la mia raccolta di ricette intorno al Mediterraneo. Ho spedito un po’ di mail in giro e quasi tutti i blogger che avevano partecipato lo scorso anno sono stati felici di ripresentare le loro ricette su questa pagina. A questi, poi, si sono aggiunti nuove amiche blogger e l’elenco, in attesa di conferme o arrivi dell’ultima ora, si è allargato anche alla Grecia e alla Croazia. Quanto basta per dare il via Mediterranea II. 🙂

    A questo punto, visto che ormai ero all’opera, ho cominciato a rivedere anche i link della barra laterale, ossia, il cosiddetto blogroll. Innazitutto, non potevo dedicare uno spazio tutto personale a Ivy che è impegnatissima con l’uscita del suo libro ma che non mi ha fatto mancare il suo aiuto con le ricette di Mediterranea! Inoltre, sul suo blog c’è modo di vincere proprio una copia di “Mint Cinnamon & Blossom water”.  Poi, ho cominciato ad inserire qualche nuova scoperta fatta in questi mesi … ma qui il lavoro è ancora da completare… e quindi, pur consigliando di dare un’occhiata ai nuovi inserimenti,  passo oltre.

    Cioè, al pollo … anzi, no! Prima un piccolo aggiornamento, l’ultimo, anche se la pagina di “Le mani nella marmellata” resterà comunque al suo posto … e quindi rimane anche la possibilità di dare una mano all’Unicef …

    Ad oggi, 10 gennaio, abbiamo raccolto:

    Vaccino contro il tetano: 1600 dosi
    Vaccino anti-polio: 12 cofezioni, 240 dosi
    Vaccino antimorbillo: 200 dosi
    Box termico per trasporto vaccini: 3 pezzi
    Trattamento contro i parassiti intestinali: 1600 dosi
    Terapia anti-malaria: 30 bustine
    Zanzariere con insetticida a lunga durata: 2 pezzi
    Latte terapeutico: 12 confezioni
    Matite per la scuola: 100 pacchi
    Quaderni per la scuola: 40 pezzi

    … ed infine … pollo sia … rapido, semplice, gustoso … Mediterraneo! 🙂 

    Ingredienti

    • 4 fettine di petto di pollo;
    • due arance;
    • un pompelmo;
    • 1 limone;
    • una noce di burro;
    • farina bianca di farro q.b.; 
    • sale.

    Preparazione

    Marinare il petto di pollo per almeno due ore nel succo degli agrumi. Passare le fettine nella  farina,  quindi, rosolare in una padella dove è stata sciolta una noce di burro. Aggiungere gradualmente parte della marinatura, salare e portare a cottura. Servire decorando con zeste di limone.

     

    Read Full Post »

    Quello che segue è il post che avevo preparato per ieri, 31 dicembre. Poi, mi sono “distratta” 😦 e non l’ho pubblicato. Questa sera, rileggendolo, ho pensato che, tutto sommato, gli Auguri valgono ancora e le cose che sentivo ieri sera sono le stesse che penso oggi. Vi lascio allora all’ultimo post dello scorso anno. Ciao!

    Ultimo post del 2010. Poche ore e sarà il 31 dicembre.
    E’ quindi arrivato il momento di fare un primo consuntivo di quest’esperienza su internet e di preparare la solita lista di buoni propositi, quelli che quasi sempre vengono poi dimenticati prima che arrivi la befana 🙂
    Per i buoni propositi, però, c’è ancora manciata di ore da sfruttare… chissà quante cose possono ancora succedere! 😉
    Accontentiamoci allora di tirare brevemente le somme.
    No, non voglio stare a fare il riassunto di quanti post, quante visite, quanti commenti … Certamente, questo non significa che non me ne importa niente: chi scrive lo fa per comunicare … e per rendere viva una comunicazione è necessario che ci sia anche chi ascolta o, in questo caso, chi legge e magari risponde. Per fortuna, sembra che questa necessità, per il momento, io sia riuscita a soddisfarla e, quindi, tutto ok.!
    Qualche numero però mi piacerebbe scriverlo e sono quelli di due pagine che mi stanno molto a cuore:

    Mediterranea e Le mani nella marmellata.

    La prima risale a qualche mese fa. Una pagina dedicata alla cucina del Mediterraneo, vista attraverso gli occhi di blogger provenienti da Libano, Grecia, Francia, Siria … E’ stata una bella esperienza: non sono riuscita a chiudere il mio tour mediterraneo ma, forse, riuscirò a farlo nel 2011 … anche perchè, in Gennaio, Mediterranea si rinnoverà un po’! Intanto, voglio ringraziare chi quest’anno c’era già e mi ha prestato 8 splendide ricette:

     

    La seconda pagina è quella del contest che ho organizzato a settembre, “Le mani nella marmellata”: 57 ricette da 27 blog, 2 premiate (quella di Libera e quella di Carlotta e Valentina), una raccolta che, non solo secondo me, è venuta piuttosto bene 😉 Le mani nella marmellata, però, non è in libera distribuzione, come normalmente si fa in questi casi con le raccolte provenienti da contest o da situazioni simili, ma viene distribuita in cambio di una donazione all’Unicef, anche piccola, anche di soli 4,50 euro.

    Ad oggi, 31 dicembre 2010, sono stati raccolti:

    Vaccino contro il tetano: 800 dosi
    Vaccino anti-polio: 9 cofezioni x 180 dosi
    Vaccino antimorbillo: 200 dosi
    Box termico per trasporto vaccini: 3 pezzi
    Trattamento contro i parassiti intestinali: 1200 dosi
    Terapia anti-malaria: 30 bustine
    Latte terapeutico: 6 confezioni
    Matite per la scuola: 100 pacchi
    Quaderni per la scuola: 20 pezzi

    Solo una piccola interruzione: il 2011 è cominciato bene e sono arrivati altri 20 quaderni e al 400 dosi di vaccino contro il tetano!!!

    Beh … per il 2010, i numeri che mi hanno fatto più piacere sono proprio questi. Unicef, proprio ieri, mi ha mandato i loro banner ed ha inserito l’iniziativa su Facebook,

    sia sulla pagina di Regali per la vita …

    … sia quella di Unicef Italia …

    … chissà se riusciremo ad allungare questo elenco nel 2011? Magari con l’aiuto di chi ha già collaborato inviando le sue ricette … tempo per impiastriccarsi le mani di marmellata ce n’è ancora … basta un click proprio qui!

    A chiudere il consuntivo 2010 c’è ancora un numero tanto, tanto importante: quello delle persone con cui sono entrata in contatto grazie a questo blog. Persone di cui sono diventata amica, anche se in maniera forse un po’ “virtuale”; persone con cui c’è stato modo di fare qualche bella discussione; persone con cui ci si è solo sfiorati per il tempo di un commento o di un post; persone con cui si è rapidamente costruito un bel rapporto di antipatia …

    … a tutti quanti, ma proprio, proprio tutti, auguro che …

    il 2011 sia un anno perfetto,

    un anno con la A maiuscola, 

    l’Anno che avete sempre desiderato!

     

     

    Read Full Post »

    Eccoci qui, finalmente!

    Due mesi sono passati e “Le mani nella marmellata” è giunto alla sua conclusione.

    Ad essere sincera, visto l’inizio un po’ titubante, non mi aspettavo tanto: 57 ricette, tra marmellate e sciroppi, vanno ben oltre le mie aspettative! Si, lo so, ci sono contest o altri eventi in rete che mettono insieme ben altri numeri … ma questo era il mio primo esperimento, con tutti i suoi piccoli errori dovuti all’inesperienza …

    Io comunque sono soddisfattissima!

    Adesso, dunque, cosa dovrei fare?

    Innanzitutto, mandare un GRAZIE enorme a tutti quelli che hanno partecipato, che avrebbero voluto farlo e, per mille motivi, non sono riusciti a farlo, che sono semplicemente venuti a curiosare per vedere di cosa si trattava …

    In secondo luogo, dovrei raccontare cosa mi piacerebbe fare con le vostre ricette e con tutte le fotografie.

    … … mi è sembrato di sentire qualche brusio ed un paio di “Te l’avevo detto, io!” … …

    E’ proprio vero, come si dice “Il paese è piccolo e la gente mormora”: internet, in fondo, è un villaggio globale, no? 🙂

    Ma come? Quando si finisce una raccolta od un contest, si fa un bel pdf e lo si mette sul proprio blog a disposizione di chi vuole scaricarlo!

    Ricordate il post che ha aperto “Le mani nella marmellata? Quello dove scrivevo :”… però mi è venuta la voglia di vedere se è possibile andare oltre il solito pdf e mettere insieme qualcosa di più.”?

    Ecco, appunto! Con il materiale raccolto vorrei realizzare: uno screensaver, cioè uno di quei programmini che entrano in funzione automaticamente quando lasciamo il nostro pc inoperoso per qualche minuto e dovrebbero salvaguardare i nostri schermi, ed un e-book.

    Si, lo so ci vuole un bel po’ di lavoro ma penso di riuscire a fare tutto prima di Natale!

    Perché complicarsi così la vita quando con un pdf in un paio di giorni tutto era sistemato?

    Oh bella! Ma perché poi vorrei venderli qui su “Il luppolo selvatico”!

    … … questa volta ho sentito distintamente un “Hai visto la furbastra! Lo sapevo, io!” 😐

    Un attimo di pazienza! Non ho neanche detto quali potranno essere le modalità di pagamento!

    Dunque … sul Luppolo, a breve ci sarà una pagina da cui si potranno scaricare liberamente una demo dello screensaver e dell’e-book. Chi vorrà averli in versione completa potrà fare una di queste due cose:

    Per chi non ha una carta di credito o non la vuole usare su internet

    • Andare su questa pagina http://www.unicef.it/doc/239/altri-modi-per-donare.htm;
    • Scegliere una modalità di versamento;
    • Fare un versamento di almeno 4,50 € a favore dell’Unicef, seguendo le istruzioni sulla pagina indicata;
    • Inviarmi, copia della ricevuta di versamento via e-mail.

    Per chi ha una carta di credito 

    • Andare su questa pagina http://www.regaliperlavita.it/ ;
    • Scegliere un regalo cliccando sulle varie possibilità;
    • Cliccare su aggiungi al carrello;
    • Cliccare in alto a destra su “Completa il tuo acquisto…” (si, dove c’è l’icona del carrello della spesa);
    • Cliccare sul pulsante azzurro “Procedi con l’ordine”;
    • Scegliere come gadget in omaggio la e-card;
    • Compilare il campo nome con “Antonella”, il campo e-mail con illuppoloselvatico@gmail.com e cliccare su “Conferma l’ordine” in fondo a destra;
    • Se non siete già registrati, compilare il modulo di registrazione e cliccare su “Avanti”;
    • Procedere con il pagamento, seguendo le istruzioni.

    Come potete vedere, la moneta con cui pagare l’ebook o lo screensaver è una donazione, anche minima, all’Unicef. Perché ho fissato il minimo a 4,50 €? Perché è il “valore” del regalo più piccolo che Unicef presenta sul proprio sito: una zanzariera con insetticida a lunga durata. E’ ovvio che, se qualcuno vuole versare di più o scegliere un regalo “più importante”, è senz’altro meglio! 🙂 

    Naturalmente, a salvaguardia della privacy di tutti, i nomi di chi ha inviato la copia di versamento non saranno resi pubblici e le copie delle ricevute inviate verranno cancellate immediatamente dopo la spedizione dei files!

    Qualcuno potrà obiettare: è sufficiente che uno acquisti i due files e li faccia girare per far cadere tutto quanto nel nulla … beh, se qualcuno se la sente di andare a rubare una zanzariera o un vaccino ad un bambino del Congo o di Haiti, prego, si accomodi pure!

    Ovviamente per qualsiasi chiarimento resto disponibile: scomparirò solo per una decina di giorni all’inizio di dicembre. Ovviamente, sarò disponibile a dare chiarimenti ma NON a ritirare in alcun modo versamenti o donazioni che andranno fatte solo direttamente a UNICEF.

    Io spero che la mia idea vi piaccia: però, se la maggior parte dei partecipanti dovesse comunicarmi entro mercoledì, di essere contraria, procederò con la preparazione del solito, normale pdf da scaricare.

     Concludo, spiegando l’ultima parte del titolo di questo post un po’ troppo lungo.

    Regolamento alla mano, oggi avrei dovuto svelare i nomi dei miei giurati. Le intenzioni iniziali erano quelle di formare una giuria di tipo misto, formata da:

    • Antonella (cioè la sottoscritta) come organizzatrice;
    • Daniele (cioè Lui) come “Goloso ufficiale”;
    • un produttore di marmellate, un cuoco o un pasticcere (come giurato tecnico).

    Purtroppo, nel giro di due giorni, i due nomi a cui avevo pensato per il posto di giurato tecnico hanno dato forfait per ragioni diverse.

    Quindi, le possibilità che mi restano sono due: andare avanti con una “giuria ridotta” o prendermi ancora due o tre giorni per completare la giuria.

    La prima possibilità è certamente la più semplice e la più rapida ma è anche quella che mi piace meno: mi sembra di mancare un po’ di rispetto all’entusiasmo che hanno dimostrato tutti i partecipanti.

    Sceglierò, dunque, la seconda possibilità e pubblicherò la composizione della giuria nel giro di pochi giorni.

    Una buona settimana a tutti!

    Antonella

    Read Full Post »

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: