Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘peperoni’

Di tanto in tanto, mi capita di guardare in televisione delle trasmissioni di cucina e, a volte, all’ora di pranzo La prova del cuoco mi fa un po’ di compagnia. Nella puntata di giovedì scorso mi ha incuriosita la ricetta della “Pizza con verdure e alici”. Pochi giorni prima mi era capitato di leggere un’altra ricetta simile su DonnaModerna.com e così ho voluto provare anch’io a prepararla … ovviamente, con qualche modifica personale.

Ingredienti per l’impasto:

  • gr 400 di farina di farro integrale macinata a pietra;
  • gr 100 di farina di segale macinata a cilindri;
  • gr 7 di lievito di birra disidratat0;
  • 350 gr di acqua;
  • due cucchiaini di zucchero;
  • un chiucchiaio di olio evo;
  • due cuchiaini da the di sale fino.

 Ingredienti per la farcia

  • gr 500 di alici già pulite; 
  • gr 400 di fagiolini ;
  • 4 patate medie;
  • un peperone rosso;
  • un peperone giallo;
  • 4 uova intere;
  • uno spicchio di aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • sale fino q.b.;
  • pepe q.b.

Preparazione dell’impasto

Su di un piano di lavoro, mischiare le farine insieme al lievito disidratato ed allo zucchero.
Creare una fontana, aggiungere l’olio e, gradatamente, l’acqua tiepida, formando man mano l’impasto.
Una volta impastati i due terzi della farina, aggiungere il sale.
Lavorare energicamente fino a quando l’impasto risulterà liscio ed elastico; modellarlo a palla e lasciare lievitare coperto fino al raddoppio del suo volume. 

Preparazione della farcia

Togliere le estremità ai fagiolini, lavarli e lessarli in acqua bollente e salata.
Lessare le patate partendo da acqua fredda e salare appena raggiunge il bollore.
Nel frattempo, pulire e tagliare a tocchetti i peperoni, immergerli in una boulle con acqua e sale e lasciarli in ammollo almeno 30 minuti.
In una padella mettere un po’ di olio evo, lasciare scaldare, quindi mettere i peperoni.
Dopo circa 5/6 minuti aggiungere le patate tagliate a fette ed i fagiolini. Salare e lasciare sul fuoco ancora qualche minuto.

Lasciare raffreddare.
In una boulle, sbattere le uova aggiungendo sale e pepe e tenere a parte.
Lavare e asciugare molto bene le alici quindi insaporirle con il prezzemolo e l’aglio tritati .

Composizione della torta

Stendere con il mattarello la pasta lievitata, formando un disco di diametro maggiore rispetto alla teglia che si userà per la cottura (io ho usato uno stampo a cerniera da 28 cm).
Trasferirlo nello stampo rivestito con carta forno e riempire disponendo a strati alternati le verdure e le alici (si inizia con le verdure).

Per ultimo versare le uova sbattute.
Ripiegare i bordi della pasta in eccesso, quindi, infornare in forno già caldo a 220°.
Dopo cinque minuti abbassare la temperatura a 180° e portare a cottura (circa 60 minuti).

Annunci

Read Full Post »

Per fortuna, non ostante la grandinata della scorsa settimana, l’orto non ha sofferto particolarmente e continua a fornire verdura in abbondanza: carote, melanzane, peperoni, pomodori di differenti varietà, le inesauribili zucchine …
Per contro, proprio per la continua disponibilità di verdura fresca, se si esclude il gruppo dei cosiddetti immancabili, in questo periodo la dispensa non è fornitissima … beh, però non è neanche un deserto … dall’ultima spedizione in terra di risaie è sopravvissuto un pacchetto di Carnaroli integrale che promette molto: mondato a mano, confezionato in ambiente protetto, senza conservanti … Tenuta Castello, Desana …
La visita al sito del produttore in cerca di suggerimenti fa venire la voglia di organizzare una visita, sfidando le zanzare … 😉
E sia! Mio caro Carnaroli, è giunta la tua ora! 🙂

Ingredienti

  • 300 gr di riso carnaroli integrale;
  • 100 gr di cipolla bianca tagliata a dadini;
  • 100 gr di carote tagliate a dadini;
  • 100 gr di zucchine tagliate a dadini;
  • 100 gr di peperone tagliato a dadini;
  • 100 gr di melanzana tagliata a dadini;
  • olio evo;
  • aceto di mele;
  • sale;
  • olio aromatizzato al basilico.

Preparazione

Lessare in acqua salata il riso, scolare e lasciare raffreddare.
In una padella, a freddo, mettere un po’ di olio evo e la dadolata di cipolla. Appena inizia a sfrigolare, unire i dadini di carote e, dopo un attimo, i dadini di peperone; per ultimo, i dadini di melanzana e di zucchina.
Sfumare con un filo di aceto di mele, salare e saltare in padella la brunoise di vedure per qualche minuto (le verdure devono rimanere croccanti). Lasciare raffreddare.
Unire al riso raccolto in una ciotola la brunoise di verdure croccanti e profumare con un filo di olio al basilico.
Decorare il piatto a piacere e servire.

Come preparare l’olio aromatizzato al basilico

Lavare ed asciugare accuratamente le foglie di basilico.
Pestarle finemente in un mortaio con un po’ di olio evo fino ad ottenere una crema.
Trasferire il tutto in una ciotola ed aggiungere olio evo fino a coprire completamente.
Coprire con un foglio di pellicola per alimenti e lasciare macerare almeno 12 ore a temperatura ambiente.
Filtrare l’olio con un colino a maglie finissime ed imbottigliare.
Conservare a temperatura ambiente per non più di un mese.

Read Full Post »

Bene! Adesso che mi sono tranquillizzata sul destino alla fine vittorioso (e succulento!) di Wile E. Coyote, posso tornare alla mia trota.
Ovviamente, i cartoni animati non mi hanno impedito di infornarla ieri e, con la massima naturalezza, quello che ieri pomeriggio poteva “anche morire contento”, sul fare della sera ha deciso che “sazio e contento” era molto, molto meglio!
… quando si dice “saggezza popolare!” 😉

Ingredienti

  • Una trota di almeno 1 kg (pulita e privata delle branchie);
  • 2 porri;
  • tre carote;
  • 1/2 peperone giallo;
  • 1/2 peperone rosso;
  • 2 zucchine piccole;
  • 2 spicchi di aglio; 
  • 1 limone;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • qualche foglia di basilico;
  • olio evo q.b.;
  • sale;
  • qualche foglia di insalata per la presentazione.

Preparazione

Incidere i porri in senso longitudinale fino al cuore, sfogliarli e lavarli. Conservare a parte le foglie esterne e tagliare il rimanente a striscioline.
Lavare e tagliare a striscioline anche tutte le altre verdure, usando, per le zucchine, solo la parte verde.
In una padella, a freddo, mettere un poco d’olio, gli spicchi di aglio ed i porri. Fare stufare leggermente e, quindi, unire tutte le altre verdure. Salare e lasciare appassire le verdure qualche minuto, quindi, sfumare con il vino bianco. Fermare la cottura quando le verdure sono ancora al dente.
Togliere gli spicchi di aglio, unire le foglie di basilico spezzettate, rimestare e lasciare raffreddare.

In una pentola con acqua salata in ebollizione, scottate le foglie esterne dei porri precedentemente conservate.
Eviscerare la trota, togliere le branchie, la lisca e lavarla accuratamente; salarne l’interno e farcirla con le verdure precedentemente preparate.
Quindi, legare il pesce con le foglie di porro sbollentate, adagiarlo in una teglia rivestita con carta da forno, ungerlo leggermente con l’olio ed infornare, in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

A metà cottura, irrorare il pesce con il succo del limone.
Adagiare il pesce su di un vassoio rivestito con le foglie di insalata e servire tiepido oppure freddo.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: