Luppolo selvatico & marmellata

Qualche giorno di pioggia, ieri una splendida giornata primaverile, questa mattina ancora un bellissimo sole.
Lui, facendo finta di niente, esce dal pigiama e indossa camiciona di pile e cacciatora in un unico movimento.
Io, ancora appoggiata al caffè, faccio finta di niente.
Lui, guardandosi intorno come se cercasse qualcosa, infila una retina da funghi nel tascone posteriore.
Io, come se niente fosse, prendo la mia Crema Novi.
Lui, che come al solito non trova le chiavi della macchina: Hai mica visto …?
Io, che come al solito ho le chiavi nella borsa :-): Ma non avevi detto che saremmo andati a comperarti una giacca?
Lui, con un’espressione così innocente e stupita che neanche il miglior Pinocchio: Io? Figurati! E poi stanno nascendo le spugnole come faccio ad andare per negozi?
Io, con un’espressione comprensiva che nemmeno la Fata Turchina: Aah! Va bene, fa come vuoi … Guarda che le spugnole, però, sui calzoni grigi ci stanno da schifo. Se non andiamo questa mattina, ti tocca oggi pomeriggio!
Lui, raggiante, tutto di un fiato: Affare-fatto-torno-per-pranzo-hai-visto-chiavi-coltello-sigarette?

Domenica: la mia giornata è iniziata così! D’altronde lo sapevo già da ieri sera: i sintomi di un attacco micologico erano più che evidenti! 🙂
Per sua sfortuna e mia fortuna, però, la raccolta è andata diversamente dal previsto: di spugnole nemmeno l’ombra ma, in compenso, vartis in quantità!
Avendo un blog che si chiama Il Luppolo Selvatico, meglio di così non poteva andare, no? Qualcosa avevo già postato lo scorso anno: un risottino, una torta salata, una pasta ripiena. Però, quando me li porta a casa così, all’ultimo momento, a me piace farli semplicemente in padella con due spicchi d’aglio.

Ingredienti

  • Germogli di luppolo selvatico (vartis, bruscandoli, luvertin…);
  • due spicchi d’aglio;
  • olio evo q.b.;
  • sale.

Preparazione

Mondare e lavare accuratamente i germogli.
Scottarli per qualche minuto in acqua salata e bollente (facoltativo). 
Scolarli e farli insaporire in padella con olio evo e aglio.

D’accordo, in pratica è una non ricetta … per le ricette vere e proprie, però, c’è ancora tempo. E poi volevo tenermi ancora un po’ di spazio per chiudere l’avventura di Le mani nella marmellata.
L’attività di supporto a Unicef si sposta sul Concorso di Fotografia naturalistica a cui collaboro già da due anni (a proposito, visti i premi?) e, quindi, è il momento di tirare le somme. Dunque, insieme abbiamo raccolto:

  • Vaccino contro il tetano: 1600 dosi
  • Vaccino anti-polio: 12 cofezioni, 240 dosi
  • Vaccino antimorbillo: 200 dosi
  • Box termico per trasporto vaccini: 3 pezzi
  • Trattamento contro i parassiti intestinali: 1600 dosi
  • Terapia anti-malaria: 30 bustine
  • Zanzariere con insetticida a lunga durata: 2 pezzi
  • Latte terapeutico: 12 confezioni
  • Matite per la scuola: 100 pacchi
  • Quaderni per la scuola: 40 pezzi
  • 4,50 euro per donazione non specificata

Considerato che la donazione minima era di € 4,50, direi che non è andata per niente male. Mi dispiace solo che il tutto sia arrivato da non più di una quindicina di persone, in gran parte non partecipanti al contest. Pazienza, l’importante era provarci e, tutto sommato, va bene anche così 🙂 Grazie a tutti !!!

Numbers

Quello che segue è il post che avevo preparato per ieri, 31 dicembre. Poi, mi sono “distratta” 😦 e non l’ho pubblicato. Questa sera, rileggendolo, ho pensato che, tutto sommato, gli Auguri valgono ancora e le cose che sentivo ieri sera sono le stesse che penso oggi. Vi lascio allora all’ultimo post dello scorso anno. Ciao!

Ultimo post del 2010. Poche ore e sarà il 31 dicembre.
E’ quindi arrivato il momento di fare un primo consuntivo di quest’esperienza su internet e di preparare la solita lista di buoni propositi, quelli che quasi sempre vengono poi dimenticati prima che arrivi la befana 🙂
Per i buoni propositi, però, c’è ancora manciata di ore da sfruttare… chissà quante cose possono ancora succedere! 😉
Accontentiamoci allora di tirare brevemente le somme.
No, non voglio stare a fare il riassunto di quanti post, quante visite, quanti commenti … Certamente, questo non significa che non me ne importa niente: chi scrive lo fa per comunicare … e per rendere viva una comunicazione è necessario che ci sia anche chi ascolta o, in questo caso, chi legge e magari risponde. Per fortuna, sembra che questa necessità, per il momento, io sia riuscita a soddisfarla e, quindi, tutto ok.!
Qualche numero però mi piacerebbe scriverlo e sono quelli di due pagine che mi stanno molto a cuore:

Mediterranea e Le mani nella marmellata.

La prima risale a qualche mese fa. Una pagina dedicata alla cucina del Mediterraneo, vista attraverso gli occhi di blogger provenienti da Libano, Grecia, Francia, Siria … E’ stata una bella esperienza: non sono riuscita a chiudere il mio tour mediterraneo ma, forse, riuscirò a farlo nel 2011 … anche perchè, in Gennaio, Mediterranea si rinnoverà un po’! Intanto, voglio ringraziare chi quest’anno c’era già e mi ha prestato 8 splendide ricette:

 

La seconda pagina è quella del contest che ho organizzato a settembre, “Le mani nella marmellata”: 57 ricette da 27 blog, 2 premiate (quella di Libera e quella di Carlotta e Valentina), una raccolta che, non solo secondo me, è venuta piuttosto bene 😉 Le mani nella marmellata, però, non è in libera distribuzione, come normalmente si fa in questi casi con le raccolte provenienti da contest o da situazioni simili, ma viene distribuita in cambio di una donazione all’Unicef, anche piccola, anche di soli 4,50 euro.

Ad oggi, 31 dicembre 2010, sono stati raccolti:

Vaccino contro il tetano: 800 dosi
Vaccino anti-polio: 9 cofezioni x 180 dosi
Vaccino antimorbillo: 200 dosi
Box termico per trasporto vaccini: 3 pezzi
Trattamento contro i parassiti intestinali: 1200 dosi
Terapia anti-malaria: 30 bustine
Latte terapeutico: 6 confezioni
Matite per la scuola: 100 pacchi
Quaderni per la scuola: 20 pezzi

Solo una piccola interruzione: il 2011 è cominciato bene e sono arrivati altri 20 quaderni e al 400 dosi di vaccino contro il tetano!!!

Beh … per il 2010, i numeri che mi hanno fatto più piacere sono proprio questi. Unicef, proprio ieri, mi ha mandato i loro banner ed ha inserito l’iniziativa su Facebook,

sia sulla pagina di Regali per la vita …

… sia quella di Unicef Italia …

… chissà se riusciremo ad allungare questo elenco nel 2011? Magari con l’aiuto di chi ha già collaborato inviando le sue ricette … tempo per impiastriccarsi le mani di marmellata ce n’è ancora … basta un click proprio qui!

A chiudere il consuntivo 2010 c’è ancora un numero tanto, tanto importante: quello delle persone con cui sono entrata in contatto grazie a questo blog. Persone di cui sono diventata amica, anche se in maniera forse un po’ “virtuale”; persone con cui c’è stato modo di fare qualche bella discussione; persone con cui ci si è solo sfiorati per il tempo di un commento o di un post; persone con cui si è rapidamente costruito un bel rapporto di antipatia …

… a tutti quanti, ma proprio, proprio tutti, auguro che …

il 2011 sia un anno perfetto,

un anno con la A maiuscola, 

l’Anno che avete sempre desiderato!