Le mani nella marmellata

Questa mattina ho avuto un nuovo attacco di “pensiero ricorrente acuto”! Un po’ come qualche giorno fa con il caffè, solo un po’ più forte …  Insomma, mi sono alzata con una parola in testa e non c’è stato verso di metterla da parte buona, buona … 

… marmellata, marmellata, marmellata …

L’assaggiatore ufficiale che gira per casa ha azzardato, per altro con un leggero ghigno, una diagnosi di “sindrome di Darlington”!

… … ???

… Io odio quando fa il saputo! 😉

Per fortuna, conosco il suo punto debole: la minaccia di un pranzo a base di minestrina con formaggino e finocchi bolliti è sempre stata un’arma micidiale  !

… altro leggero ghigno … “Ma come? E’ la sindrome definita dalla frase di Lord Darlington «Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni» … E’ così evidente!”.

‘Orca zozza! Non mi ero accorta che aveva ricominciato con Oscar Wilde!

… mettendosi a distanza di sicurezza …”Certamente, la sindrome è conseguente al Contagio Creativo che Libera ti ha passato qualche tempo fa! …”

… Secondo voi, uccidere il marito il giorno dopo il sedicesimo anniversario di matrimonio, genera delle aggravanti?  😉

Vabbè, in fondo, non ha nemmeno sbagliato del tutto la diagnosi … in effetti, mi è proprio venuta la fortissima tentazione di … ebbene sì! …

Mi è proprio venuta una gran voglia di CONTEST!

Sì, lo so, neanche un mese fa avevo detto che non mi piacevano più di tanto … però mi è venuta la voglia di vedere se è possibile andare oltre il solito pdf e mettere insieme qualcosa di più. Dunque, l’idea è questa: un bel contest, o meglio, un bel concorso di ricette per marmellate, confetture e sciroppi!!! Riservato esclusivamente ai food-blogger, due, anzi no, tre ricette al massimo per ogni partecipante, dei premi come si deve … perchè no …in fondo, anche Nostradamus si è lasciato “pescare con le mani nella marmellata” … Allora …

PRONTI? ATTENTI! VIA!!! … e, mi raccomando, leggete il regolamento!

 Regolamento Premi & Partecipanti

 

 

La marmellata di Nostradamus

Nostradamus, al secolo Michel de Notre-Dame o Miquèl de Nostradama (Francia, 1503 – 1566), medico rinascimentale, farmacista, astrologo e scrittore, divenne famoso soprattutto per le sue profezie, raccolte nel libro Centuries et prophéties (1555).

I sostenitori della sua attendibilità, gli hanno attribuito la capacità di predire un incredibile numero di eventi nel corso dei secoli: dalla Rivoluzione francese, all’ascesa al potere di Adolf Hitler, agli attentati dell’11 settembre 2001. Nessuno, però, è mai riuscito a ricavare dalle quartine di Nostradamus dati attendibili per predire il futuro; anzi, le uniche tre volte in cui ha indicato una data precisa per le sue profezie si è sbagliato clamorosamente. Della fine del mondo predetta per il 1999, ad esempio, si è fatto un gran parlare fino al 31 dicembre di quell’anno … e, il mattino dopo, tutto è continuato come prima … a parte i milioni di dollari spesi per prevenire le attese catastrofi che avrebbe dovuto riversarci addosso il famigerato Millenium bug.

Nostradamus, però, cosa c’entra in un blog di cucina e ricette? C’entra, c’entra … date un’occhiata a questa immagine qui sotto …

Ve lo sareste mai aspettato che il mitico Nostradamus si dedicasse, anima e corpo, a marmellate, confetture & C.? Roba che se fosse nato ai nostri giorni farebbe concorrenza alla Marmellata di arance rosse allo zenzero di Panemiele (deliziosa!) e a qualche centinaio di blog in giro per il web … Comunque, nel caso la cosa vi incuriosisse, nei Ricettari storici potete scaricare il libro con le marmellate del veggente più famoso della storia!

P.S. Se poi le confetture sono all’altezza delle profezie … 😉