Le fettuccine appetitose

Che io ami impastare e preparare la mia pasta fresca (tagliatelle e tortelli ad esempio), non credo sia un mistero per chi segue da un po’ il mio blog.
Come credo la gran parte degli italiani, però, anch’io ho in dispensa la mia brava scorta di pasta secca di diversi formati, dagli spaghetti alle linguine, dalle penne ai fusilli, fino a quelli un poco più insoliti come i gigli

Da quando ho escluso dalla nostra dieta il frumento ed i suoi derivati, ho provato diverse marche di pasta, puntando soprattutto sul Kamut. Indubbiamente, la scelta ha sempre una componente soggettiva che prende in considerazione aspetti diversi. Io, da diverso tempo ormai, vuoi per la qualità, vuoi per l’assortimento dei formati, ho scelto di utilizzare la pasta bio di Vesuna.

Recentemente, grazie ad Emanuela, la “mia fornitrice ufficiale”, ho avuto modo di provare due new entry del catalogo: le fettuccine di kamut all’ortica e al peperoncino. Ecco come le ho preparate…

Fettuccine di Kamut all’ortica con funghi gialli

Ingredienti (per tre persone)

  • 250 gr di fettuccine all’ortica;
  • funghi: finferli e steccherini dorati (una manciata a testa);
  • uno spicchio di aglio;
  • olio evo;
  • pepe nero;
  • sale.

Preparazione

Pulire accuratamente i funghi e tagliarli a pezzetti non troppo piccoli.
In una padella a freddo, mettere lo spicchio di aglio ed un po’ di olio. Appena inizia a rosolare, unire i funghi precedentemente preparati. Salare, pepare e lasciare cuocere fino a che non abbiano assorbito la loro acqua di vegetazione.
In abbondante acqua salata, cuocere le fettuccine; scolare al dente e condire con il sugo precedentemente preparato.

Fettuccine di Kamut al peperoncino con cavolfiori all’acciuga

Ingredienti (per tre persone)

  • 250 gr. di fettuccine al peperoncino;
  • 200 gr. di cavolfiori verdi e bianchi cotti al vapore;
  • 6 acciughe sotto sale;
  • olio evo;
  • sale.

Preparazione

Dissalare le acciughe e sfilettarle.
In una padella, con un poco d’olio, far sciogliere i filetti a fuoco basso (si devono sciogliere senza friggere).
Aggiungere i cavolfiori precedentemente cotti al vapore farli saltare in padella per qualche minuto ed eventualmente aggiustare di sale.
In abbondante acqua salata, cuocere le fettuccine; scolare al dente e condire con il sugo precedentemente preparato.

10 thoughts on “Le fettuccine appetitose

  1. Oh me tapina 😦 ho già mangiato con gli occhi, ieri, le tue fetuccine, oggi sono passata a vedere se ce n’erano ancora…finite? Come finite?……me piasi..ciao, un baseto.

    "Mi piace"

    • In questo periodo, purtroppo, le ortiche sono fresche solo per la pioggia che ci cade sopra da una settimana! 😦
      Io, poi, sono troppo impegnata a rilevare la mia chiesa per mettermi a produrre pasta! 😉
      Devo dire, però, che la versione di Vesuna si difende davvero bene!
      A presto!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.