Sformato di fagiolini e patate

Ingredienti

  • 900 gr di patate;
  • 400 gr di fagiolini (io ho usato fagiolini di varietà diverse per giocare un po’ con i colori);
  • 6 uova;
  • 50/60 gr di parmigiano reggiano (oppure un mix parmigiano reggiano e pecorino);
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato (facoltativo);
  • 30 gr di burro;
  • noce moscata;
  • sale;
  • qualche filo di erba cipollina e foglie d’insalata per la presentazione.

Preparazione

Lavare le patate, metterle in una casseruola coperte di acqua fredda e lessarle (quando l’acqua bolle, salare). 
Mondare i fagiolini e lessarli in acqua bollente salata.
Rassodare 4 uova.
Una volta cotte, scolare le patate, sbucciarle e passarle con lo schiacciapatate. Unire il burro, i fagiolini cotti e frullati (tenerne a parte un po’ per rivestire il fondo dello stampo in cui si cuocerà lo sformato), due uova intere leggermente sbattute, il formaggio grattugiato, il prezzemolo (facoltativo), una grattatina di noce moscata ed il sale sufficiente per ottenere una giusta sapidità. Mescolare il tutto accuratamente per amalgamare bene tutti gli ingredienti. 
Foderare uno stampo della capacità di un litro con carta forno, disporre sul fondo i fagiolini interi e coprire con metà del composto precedentemente preparato. Disporre in bell’ordine le uova sode tagliate a metà (oppure a spicchi) e ricoprire con il rimanente composto. infornare in forno già caldo a 200° e cuocere per circa 40 minuti. Lasciare intiepidire quindi sformare.

Servire tiepido o freddo, accompagnandolo, eventualmente, con un pesto piuttosto liquido.

5 thoughts on “Sformato di fagiolini e patate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.