Lassi allo sciroppo di fiori di sambuco

Ieri sera, stavo mettendo in ordine un ripiano della libreria che ho nell’entrata quando mi è capitato tra le mani un libro che non ricordavo di aver visto. Copertina bianca una po’ consumata, un’immagine che ricorda uno stupa nepalese e, a confermare,  il titolo: “Flash. Katmandu il grande viaggio” di Charles Duchaussois.
“Questo è tuo?”, chiedo a Daniele.
“Si, però non dovrebbe essere lì; mi sembrava di averlo messo di seguito a quelli di Kerouac e Ferlinghetti.” 🙂
Stando seduto al tavolo, mio marito perde gli occhiali almeno tre volte in un’ora … in compenso, è capace di entrare in casa e di accorgersi se I viaggi di Ibn Battuta non sono più di fianco al Milione in un tempo da record …
Mi sono messa a sfogliare il libro e, leggiucchiando qua e là, ho trovato la descrizione di una bevanda indiana, oggi piuttosto conosciuta: il lassi.
Ovviamente, visto l’argomento del libro, la versione descritta era quella del Bhang Lassi, che ha tra i suoi ingredienti una discreta base di cannabis …
… non essendo una sostenitrice del “No Maria, No Party!” non ho prestato attenzione più di tanto alla cosa ma poi … no, tranquilli, non mi sono strafatta di yoghurt cantando “I shot the sheriff” … molto più semplicemente mi è venuta in mente Terry! 🙂
Terry aveva già postato in passato qualcosa sul lassi … controllino … ed infatti eccolo: kesar lassi!
Qualche ricerca su internet … un sacco di notizie e ricette: speziato, alla frutta, dolce, salato … differenze tra ayran turco, kumis, lassi …
Questa cosina ha qualche mucchietto di secoli di storia, come te lo inventi qualcosa di nuovo?
E a questo punto mi viene in mente Libera … e il suo sciroppo di sambuco con variante al cardamomo.
Ecco, appunto … e se poi qualcuno ci ha già provato? Chissenefrega, io non lo so e posso sperimentare in beata ignoranza … altrimenti, ho inventato un lassi 😀

Ingredienti

  • Yoghurt intero 250 gr;
  • Acqua ghiacciata 100 gr;
  • Sciroppo di fiori di sambuco 60 gr;
  • Cardamomo;
  • Sale

Preparazione

In una brocca riunire lo yoghurt, l’acqua, lo sciroppo di fiori di sambuco precedentemente aromatizzato con semi di cardamomo pestati ed un pizzico di sale. Frullare il tutto per alcuni minuti e servire subito. 

Vero è che il lassi andrebbe sbattuto con un apposito attrezzo in legno… anche così, però, il primo esperimento è risultato fresco, dissetante e godurioso … insomma, a me è piaciuto!

P.S. Certo, presentato con un “ombrellino” di fiori di sambuco a decorare avrebbe fatto un’altra figura ma mica potevo andare in giro con una pila, di notte, a cercar fiori … 😉

7 thoughts on “Lassi allo sciroppo di fiori di sambuco

  1. Ma che bel bicchierone che ti è venuto fuori!!!! comunque complimenti, anche a me piace sempre provare nuove ricette, spesso straniere…se poi mi dici che è anche dissetante di certo lo proverò…grazie dell’idea!!! un bacio

    "Mi piace"

  2. Se mi chiamavi te lo portavo io l’ombrellino 😉 in Austria ne ho raccolto un cesto….si..ancora sciroppo, qui sta diventando la bevanda nazionale…..senti un pò..se io oggi mi inebriassi con questo “exclusive-Antonella lassi” ? Sto giusto preparando un post che parla di emozioni!!

    "Mi piace"

  3. Pingback: Kesar Lassi « Crumpets & co.

  4. Pingback: Sciroppo di fiori di sambuco,per brindare ad un incontro | accantoalcamino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.